sabato 2 gennaio 2010

La rivelazione

In principio tutto era niente e il niente era in tutti noi......
La parola era il verbo, ed il verbo era Dio.....
La nostra vita oggi, come quella che verra' deriva dal VERBO.

Ma chi è il verbo?

Premessa: Questa RIVELAZIONE tenta di lasciare una traccia in tutti voi... al fin di ricevere un chiarimento, forse,un approfondimento o conoscenza sul senso ultimo dell' esistenza.
Capitolo I
Il Verbo non è solo
Il primo è il verbo ESSERE
Il secondo è il verbo AVERE
Il terzo è il verbo DARE.

Prima di tutti noi, dei vegetali, degli animali, prima degli uomini, tanti milioni di anni fa il nulla era...... nel senso vhe la vita ossia il processo vitale non esisteva.
Esisteva il VERBO................................................................

Il primo verbo ossia Essere, partorisce degli altri verbi quali: accettarsi, vedersi, comportarsi, amare , odiare tutto cio' che riguarda un azione propria......
Quindi una Qualita'.

Il secondo verbo Avere partorisce altri verbi quali. possedere, arricchirsi, aumentare, diminuire , tutti verbi che indicano una Condizione di stato....

Il terzo verbo Dare partorisce altri verbi quali. portare, ricevere, andare, venire, quindi indicano una condizione di movimento.....

La realta' e che titti i Verbi esitenti nascono e vivono attraverso un meccanismo che gli uomini non possono comprendere ma solo usufrirne.... perche' senza un meccanismo sconosciuto ai nostri occhi nessuna cosa è possibile nussuna cosa ,HA, perde, si muove Oppure muore.....

In conclusione il Verbo è L'ESSERE.

Tutte le cose animate, vegetali o animali compreso l'uomo sono degli ESERRI quindi dei Verbi..

In principio Il Verbo era senza di noi era lui l'essere e noi non eravamo........

Il vero mistero da svelare è la vera natura del primo essere ossia Di Dio...

Molti credono che Dio non è altro che uno spirto superiore che ci governa......

Credo non sia cosi'.........

L'evoluzione sta pia piano facendoci capire quello che Dio è veramente....
Cosa veramente siamo noi.

La mia rivelazione giunge oggi pura ed è messa a disposizione di tutti....


Un esempio per capire....


Ti sei mai affacciato ad un pollaio?
La spiegazione della nostra esistenza mi è stata rivelata quardando i polli....

Vedete che loro chiusi in un recinto non fanno altro che nutrirsi e covare, cantare e girare.
Il loro cielo è piccolo,quando alzano la testa verso di noi per un tratto si fermano a pensare, immobili ma poi riprendono contenti a pizzicar la terra.
Ecco vedete come loro non sanno che mentre io li osservo penso che il nostro mondo è come il loro, cosi' quando noi alziamo la testa verso il cielo siamo come dei polli, ci fermiamo a pensare e scrutare. rifelettiamo e all'improvviso dal cielo grano o cibo in abbondanza ed è per questo che colui che ci osserva come noi sappiamo dei polli e loro non sapranno mai di noi, cosi' è sicuro che noi non sapremo mai di Lui.
Perche' il suo Mondo è diverso dal nostro, ma vive cosi' come noi con i polli insiene...
Noi sappiamo dei polli, ma i polli non ci comprendono
Dio sa di noi ma noi non lo comprendiamo..........
Continua.....................

4 commenti:

Lucignolo ha detto...

E tu che i polli non ci capiscano che ne sai ?
Se proprio perchè capiscono avessero scelto di non parlare e fingersi stupidi ?

Le azioni derivanti a cascata dai verbi son carini, ma il resto del discorso, per me è inarrivabile, resto un po' come un pollo !

Ti auguro tempo felice, ciao Fernando !

AnnaGi ha detto...

Ciao, tutto bene???

Fernando pannone Pessoa ha detto...

Un saluto a Lucignolo ed Annagi...
Va tutto bene non fate caso alle mie assenze, ma spero che siate felici per le mie anche se rare presenze... a presto.

Lilly ha detto...

Conto di rileggerti molto presto, come mi fa un enorme piacere avere una tua visita così speciale nel mio umile blog Maga di endor.
Ma se vorrai affacciarti ancora, sappi che ho riaperto il mio delizioso salottino poetico di poesia, haiku e tanka...
in pennainchiostroecalamaio.blogspot.com/
ci tengo molto al tuo giudizio, come a quello di altri poeti che ho incontrato in questo mio breve percorso virtuale.
Ti offro un assaggino.

Es tiempo para el amor.
cierra los ojos
y abre tu corazón.
inquella ver
la luz mi respiración así
como una cálida sonrisa
que acompañará su noche
by Lilly

Notte serena